Vai menu di sezione

Passaporto

Informazioni per la richiesta di rilascio del passaporto tramite gli Uffici comunali.

E’ necessario presentarsi allo sportello dell’Ufficio anagrafe comunale muniti della seguente documentazione:

  • documento di riconoscimento in corso di validità;
  • n. 2 fotografie formato tessera (per passaporto) identiche e recenti;
  • ricevuta di pagamento di €. 42,50 mediante bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro. Causale da indicare: “importo per il rilascio del passaporto elettronico”.  Si consiglia di utilizzare i bollettini precompilati distribuiti dagli uffici postali.  Il versamento va eseguito sempre a nome del richiedente il passaporto, anche se minorenne;
  • n. 1 contrassegno telematico da €. 73,50  (ex marca da bollo).  

Dal 24 Giugno 2014 è stato introdotto un contributo amministrativo di € 73,50 per il rilascio del passaporto ordinario, incluso il rilascio a favore di minori.

Tale importo dovrà essere corrisposto sotto forma di contrassegno telematico, da acquistarsi in una rivendita di valori bollati prima di presentarsi con la documentazione nell'Ufficio che istruisce la richiesta di rilascio del passaporto.

Contestualmente è stata abolita la tassa di rilascio e quella annuale del passaporto ordinario, quindi il contributo di € 73,50 è valido fino alla scadenza del documento.

 Per il rilascio di nuovo passaporto, a causa di deterioramento o scadenza di validità, con la documentazione deve essere consegnato il vecchio passaporto.

Allo sportello verrà compilato il modulo di richiesta, che dovrà poi essere consegnato dall’interessato agli uffici della Questura di Trento, in Viale Verona n. 187, dove sarà necessario recarsi personalmente per la rilevazione delle impronte digitali e della firma da digitalizzare e riportare sul documento (per tutti i richiedenti aventi almeno 12 anni).

Il quarto mercoledì di ogni mese è attivo uno sportello mobile presso il Distaccamento della Polizia Stradale di Malè, in Via IV novembre 30, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, per il disbrigo degli adempimenti sopra indicati.

Per usufruire di tale servizio è necessaria la prenotazione tramite il servizio “Agenda Online”, sul sito  https://www.passaportonline.poliziadistato.it, eseguibile direttamente dall’interessato o presso l’Ufficio anagrafe del Comune. 

Nel caso di richiedente maggiorenne senza figli minori, la richiesta dovrà essere firmata solamente dall’interessato.

Qualora il richiedente abbia invece figli minori sarà necessaria anche la firma dell’altro genitore per assenso, oppure una sua dichiarazione che autorizzi l’emissione del documento o, in caso di impossibilità ad ottenere tale consenso, il nulla osta del giudice tutelare. 

Nel caso di richiedente minorenne l'istanza dovrà essere firmata dai genitori. 

Ogni persona, a prescindere dall’età, in caso di espatrio dovrà possedere un proprio passaporto individuale

Il passaporto ha una validità temporale differenziata in base all’età del titolare:

  • minori di anni 3: validità triennale;
  • dai 3 ai 18 anni: validità quinquennale;
  • maggiori di 18 anni: validità decennale. 
Pagina pubblicata Giovedì, 31 Marzo 2016

Valuta questo sito

back to top